Università degli studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Storia
Cerca nel SitoLink utiliFacoltà di Lettere e FilosofiaMappa del Sito
 
Presentazione
Sede
Docenti e personale
Settori disciplinari
Post Laurea
Iniziative  scientifiche
Convenzioni
Pubblicazioni
Avvisi
Sei in: Docenti e Personale | Pagina personale docente
Questa pagina contiene informazioni personali sull' anagrafica, sugli insegnamenti impartiti, sul profilo accademico, sull'attività di ricerca e le principali pubblicazioni del docente.
Marina Formica

Professore straordinario
Edificio B, IV piano, stanza 25
tel. 067259 5025
e-mail:marina.formica@uniroma2.it
insegnamento Storia moderna

Inizio pagina

Profilo accademico

 

Marina Formica è Professore ordinario presso la cattedra di Storia Moderna del Dipartimento di Scienze storiche, filosofico-sociali, dei beni culturali e del territorio Università di Roma "Tor Vergata". Con il decreto dell'8/1/2009, è stata nominata “delegata alla diffusione e valorizzazione delle iniziative culturali dell’Ateneo” dal Rettore della stessa Università.
Ha conseguito la Laurea presso l'Università di Roma "La Sapienza" nel 1982/1983 e il Dottorato in "Storia urbana" all'Università di Perugia. Dopo avere concluso una borsa post-dottorale presso l'Università di Torino (1995), nel 1996 ha vinto il posto di Ricercatore presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Firenze.
E' stata inoltre redattrice della Piccola Treccani e del Dizionario biografico degli Italiani dell’Istituto dell’Enciclopedia Treccani. Fin dal giugno 2000 è stata eletta quale membro del consiglio scientifico della Società italiana per gli studi sul secolo XVIII – di cui attualmente è vicepresidente -.
Membro di due progetti di ricerca PRIN-MIUR: Il Mediterraneo delle città: scambi, confronti, culture, rappresentazioni. secc. XVI-XXI (2004), e Municipalità, istituzioni civili e strutture religiose in Italia dall’età napoleonica alla vigilia dell’Unità (2008), i suoi campi di ricerca sono connessi all’età del Triennio repubblicano (1796-1799) nella penisola italiana e in particolare a Roma, al mondo dell’istruzione e ai caratteri del giornalismo tra XVII e XVIII secolo. Di recente si è altresì occupata della storia unitaria italiana (Album italiano. Immagini e storie dall’Unità a oggi, Milano, Electa, 2011; Civiltà d’Italia. Antichi Stati, popoli, territori. Alle origini del Risorgimento, Saggi. Immagini. Documenti. Edizione istituzionale, Roma, Progetto editoriale editions, 2011) e del problema dell'immagine dei Turchi e delle sue ripercussioni identitarie italiane ed europee in età moderna (Lo specchio turco. Immagini dell'Altro e riflessi del Sé nella cultura italiana dell'età moderna, Roma, Donzelli, 2012).
I suoi interessi in merito alla storia sociale e politica del territorio di Roma sono stati alla base di numerose pubblicazioni e in particolare della monografia Roma e lo Stato pontificio, Milano, Touring Club Italiano, 2006 e degli atti del convegno Roma e la Campagna romana nel Grand Tour, Roma-Bari, Laterza, 2009
I suoi libri La città e la rivoluzione. Roma 1798-1799 (Roma, Istituto per la storia del Risorgimento italiano, 1994, pp. 524), Il Misogallo romano (in collaborazione con L. Lorenzetti - introduzione di T. De Mauro -, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 764) e Sudditi ribelli. Fedeltà e infedeltà politiche nella Roma di fine Settecento (Roma, Carocci, 2004, pp. 264) sono stati insigniti del "Premio della cultura", assegnato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per l'informazione e l'editoria, nel 1995, 2000 e 2005.

 

Inizio pagina

Attività di ricerca

Le sue ricerche si sono rivolte, in primo luogo, allo studio degli aspetti politici, sociali e istituzionali del movimento patriottico italiano durante il triennio 1796-1799, cui ha contribuito con le monografie La città e la rivoluzione. Roma 1798-1799 (Roma, Istituto per la storia del Risorgimento italiano, 1994, pp. 524); Il Misogallo romano (in collaborazione con L. Lorenzetti - introduzione di T. De Mauro -, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 764); Sudditi ribelli. Fedeltà e infedeltà politiche nella Roma di fine Settecento (Roma, Carocci, 2004, pp. 264) e con numerosi saggi.

In virtù di questi suoi interessi ha partecipato al censimento delle biblioteche romane per i volumi La Rivoluzione francese. Repertorio delle fonti archivistiche e delle fonti a stampa conservate in Italia e nella Città del Vaticano, promosso dall’École française de Rome, dalla Fondazione Basso, e dall’Ufficio centrale per i beni archivistici (Roma, Ministero per i beni culturali e ambientali - Ufficio centrale per i beni archivistici, 1989) e al censimento delle fonti sulla storia del Triennio patriottico promosso dal Comitato nazionale per il bicentenario della Rivoluzione francese e dalla Società italiana per gli studi sul secolo XVIII, nel 1998-1999 ha curato la Mostra storica della Repubblica Romana del 1849 (Museo Centrale del Risorgimento – Vittoriano, Roma, 10 febbraio – 4 luglio 1999), collaborando al Catalogo.

Redattrice prima della Piccola Treccani e in seguito del Dizionario biografico degli Italiani dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana (per il quale ha anche curato diverse voci), ha rivolto i suoi studi anche alla realtà socio-politica dello Stato della Chiesa in età moderna (si vedano i suoi volumi Roma e lo Stato pontificio, Milano, Touring Club Italiano, 2006 -collana “L’Italia prima dell’Italia”-; Roma e la Campagna romana nel Grand Tour. Atti del Convegno interdisciplinare Monte Porzio Catone, Roma 17-18 Maggio 2008, a cura di M. Formica, Roma-Bari, Laterza, 2009), interessandosi altresì ai circuiti d’informazione politica e alla formazione dell’opinione pubblica negli antichi Stati italiani, con indagini mirate ai problemi legati alla storia dell’istruzione superiore (cfr. Il secolo dei Lumi, in Storia della Facoltà di Lettere e Filosofia de “La Sapienza”, a cura di L. Capo - M. R. Di Simone, Prefazione di E. Paratore, Roma, Viella, 2001), si è soffermata in particolare sulle tipologie editoriali dell’età moderna (Tra Napoli e Roma: censura e commercio librario, in Editoria e cultura a Napoli nel XVIII secolo, a cura di A.M. Rao, Napoli, Liguori, 1999), alle gazzette e sugli almanacchi romani del Sei e del Settecento (Tra cielo e terra. Gli almanacchi romani del XVII e XVIII secolo, "Studi settecenteschi", XV [1995]; Mutamenti politici e continuità redazionali: le gazzette della stamperia Chracas, in Dall’erudizione alla politica. Giornali, giornalisti ed editori a Roma tra XVII e XX secolo, a cura di M. Caffiero - G. Monsagrati, Milano, Angeli, 1997; L’information politique à Rome au XVIIe et XVIIIe siècle, in Gazettes et information politique sous l’Ancien Régime, Textes réunis par H. Duranton - P. Rétat, avec une introduction de K. M. Baker, Saint-Etienne, Publications de l’Université de Saint-Etienne, 1999; Segnare il tempo. Almanacchi, calendari e lunari nella cultura romana d’età moderna, in Tempo sacro e tempo profano. Visione laica e visione cristiana del tempo e della storia, a cura di L. De Salvo e A. Sindoni, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2002; Il “Diario ordinario”, in Un giornale al mese. Fogli, giornali e periodici del Risorgimento italiano, a cura di R. Giannella – R. Di Carmine, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2011), ai luoghi della cultura (I luoghi della cultura nella Roma di Pio VI (1775-1797), in Atlante storico della letteratura italiana (Grande Opera Einaudi), a cura di S. Luzzatto – G. Pedullà, vol. II: Dalla Controriforma alla Restaurazione, a cura di E. Irace, Torino, Einaudi, 2011). Sul tema “Roma, città culturale” ha presentato, con M.P. Donato, una relazione al 21st International Congress of Historical Sciences (Amsterdam, August 2010).

Un altro versante di studi è stato rivolto alle tematiche risorgimentali. Responsabile scientifico dell’unità romana del gruppo di ricerca su “Municipalità, istituzioni civili e strutture religiose in Italia dall’età napoleonica alla vigilia dell’Unità” finanziato con fondi PRIN-MIUR 2008, ha organizzato diversi Convegni scientifici (tra questi: L’Italia verso l’unità. Letterati eroi, patrioti, a cura di B. Alfonzetti – F. Cantù – M. Formica – S. Tatti, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2011; Patria e nazione nel Settecento, con B. Alfonzetti, di prossima pubblicazione) e avviato numerose iniziative a carattere universitario e interdisciplinare. Suo il volume Album italiano. Immagini e storie dall’Unità a oggi, Milano, Electa, 2011, pp. 221 e sua la curatela a Civiltà d’Italia. Antichi Stati, popoli, territori. Alle origini del Risorgimento, Saggi. Immagini. Documenti. Edizione istituzionale, Roma, Progetto editoriale editions, 2011, pp. 190 (con due saggi);

La sensibilità verso le dinamiche di formazione delle identità italiana ed europea l’ha portata, negli ultimi anni, a lavorare sulle forme delle rappresentazioni del Turco in età moderna. Tra i suoi lavori in quest’ambito, si ricordano quelli apparsi sulla “Rivista Storica Italiana” (CXX [2008], I, pp. 5-53, e CXXII (2010), III, pp. 951-1019), in Dall’origine dei lumi alla rivoluzione. Scritti in onore di Luciano Guerci e Giuseppe Ricuperati (coord. di D. Balani - D. Carpanetto - M. Roggero, Roma, 2008, Edizioni di Storia e Letteratura, pp. 207-226), in Il Mediterraneo delle città: scambi, confronti, culture, rappresentazioni (a cura di F. Salvatori, Roma, Viella, 2008, pp. 169-186), in Tagung Italien und das Osmanische Reich im Quattro- und Cinquecento - L’Italia e l’Impero Ottomano nel Quattro e Cinquecento, Hrsg. Von F. Meier, Herne, Gabriele Schäfer Verlag, 2010) e, da ultimo, la monografia Lo specchio turco. Immagini dell'Altro e riflessi del Sé nella cultura italiana dell'età moderna, Roma, Donzelli, 2012, pp. 232.
 
Inizio pagina
Pubblicazioni

Volumi:

- La città e la rivoluzione. Roma 1798-1799, Roma, Istituto per la storia del Risorgimento italiano (collana: Biblioteca scientifica), 1994, pp. 524;
Il Misogallo romano (in collaborazione con L. Lorenzetti), introduzione di T. De Mauro, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 764;

- Sudditi ribelli. Fedeltà e infedeltà politiche nella Roma di fine Settecento, Roma, Carocci, 2004, pp. 264;

- Il Lazio rurale nel Novecento: integrazione di territori e culture di una regione giovane, Introduzione a Storia del Lazio rurale. Il Novecento, a cura di L. Barozzi. Coordinamento scientifico di M. Formica – F. Salvatori, Roma, ARSIAL, 2005, pp. 14-55;

- Roma e lo Stato pontificio, Milano, Touring Club Italiano, 2006 - collana “L’Italia prima dell’Italia” -, pp. 224;

- Curatela e Introduzione (pp. IX-LVII) a Roma e la Campagna romana nel Grand Tour. Atti del Convegno interdisciplinare (Monte Porzio Catone, Roma 17-18 Maggio 2008), a cura di M. Formica, Roma-Bari, Laterza, 2009;

- Album italiano. Immagini e storie dall’Unità a oggi, Milano, Electa, 2011, pp. 221;

- L’Italia verso l’unità. Letterati eroi, patrioti, a cura di B. Alfonzetti – F. Cantù – M. Formica – S. Tatti, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2011;

- Curatela e due saggi a Civiltà d’Italia. Antichi Stati, popoli, territori. Alle origini del Risorgimento, Saggi. Immagini. Documenti. Edizione istituzionale, Roma, Progetto editoriale editions, 2011, pp. 190;

- Lo specchio turco. Immagini dell'Altro e riflessi del Sé nella cultura italiana dell'età moderna, Roma, Donzelli, 2012, pp. 232.

Saggi:

Le tesi di laurea di argomento storico discusse nella Facoltà di Magistero di Roma (1972-73/1982-83), in Intorno alla storia. Ipotesi di ricerca, Roma, s.e., 1985, pp. 81-107;
Tra semantica e politica: il concetto di popolo nel giacobinismo italiano (1796-1799), "Studi storici", 1987, 3, pp. 699-721;
La domanda di storia all'Università di Roma: tesi di laurea discusse nelle Facoltà di Lettere e Filosofia e di Magistero (1972-73/1982-83), "Dimensioni e problemi della ricerca storica", 1988, 1, pp. 169-211;
L’amministrazione coloniale, in Presidenza del Consiglio dei Ministri - Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, Gli Stati generali di Francia: l'iniziativa legislativa, Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 1989, pp. 271-314;
Potere e popolo. Alcuni interrogativi sulla Repubblica romana giacobina, "Studi romani", XXXVII (1989), 3-4, pp. 235-257;
Vox populi, vox dei"? Meccanismi di formazione dell'opinione pubblica a Roma (1798-1799), "Dimensioni e problemi della ricerca storica", 1989, 2, pp. 47-81;
I rapporti fra i Borbone di Francia e la Santa Sede sulla questione di Avignone e del Contado Venassino, "Studi storici", 1990, 4, pp. 1017-1039;
Forme di sociabilità politica nella Repubblica romana del 1798, "Dimensioni e problemi della ricerca storica", 1992, 1, pp. 73-88;
Republique Romaine (1798-1799), in Dictionnaire historique de la papauté, sous la direction de Ph. Levillain, Paris, Fayard, 1994 (ad vocem);
Vigilanza urbana e ordine pubblico a Roma (1798-1799), "Roma moderna e contemporanea. Rivista interdisciplinare di storia", II (1994), 1, pp. 31-54;
Stereotipi e immagini nella Francia rivoluzionaria attraverso il mito di Hugou de Bassville, "Franco-Italica", 1995, 7, pp. 99-115;
Tra cielo e terra. Gli almanacchi romani del XVII e XVIII secolo, "Studi settecenteschi", XV (1995), pp. 115-162;
Nuove fonti per lo studio della Repubblica Romana del 1798-1799, "Roma moderna e contemporanea. Rivista interdisciplinare di storia", IV (1996), 1, pp. 233-249;
Mutamenti politici e continuità redazionali: le gazzette della stamperia Chracas, in Dall’erudizione alla politica. Giornali, giornalisti ed editori a Roma tra XVII e XX secolo, a cura di M. Caffiero - G. Monsagrati, Milano, Angeli, 1997, pp. 103-126 (e in “Dimensioni e problemi della ricerca storica”, 1997, 1, pp. 103-126);
Dibattiti politici nelle società rivoluzionarie, in La rivoluzione nello Stato della Chiesa 1789-1799, a cura di L. Fiorani, Pisa-Roma, Istituti editoriali e poligrafici internazionali, 1997, pp. 103-132;
Organizzazione territoriale in periodo giacobino, in Università degli studi di Roma “La Sapienza”- Centro interdipartimentale di studi e ricerche sulla popolazione di Roma, La popolazione di Roma dal Medioevo all'età contemporanea, a cura di E. Sonnino, Roma, Il Calamo, 1998, pp. 171-184;
L’information politique à Rome au XVIIe et XVIIIe siècle, in Centre d’Etudes du XVIIIe siècle - UMR LIRE 5611, Gazettes et information politique sous l’Ancien Régime, Textes réunis par H. Duranton - P. Rétat avec une introduction de K. M. Baker, Saint-Etienne, Publications de l’Université de Saint-Etienne, 1999, pp. 33-48;
Tra Napoli e Roma: censura e commercio librario (in collaborazione con E. De Rienzo); in Istituto Universitario Orientale - Dipartimento di Filosofia e Politica, Editoria e cultura a Napoli nel XVIII secolo, Atti del Convegno organizzato dall’ Istituto Universitario Orientale, dalla Società italiana di studi sul secolo XVIII e dall’Istituto italiano per gli studi filosofici (Napoli, 5-7 dicembre 1996), a cura di A.M. Rao, Napoli, Liguori, 1999, pp. 201-236;
La Repubblica Romana del 1798 e quella del 1849: un confronto (Atti del Convegno La Repubblica Romana nel movimento europeo tra il 1848 e il 1849, organizzato dal Comune di Roma - Assessorato alle politiche culturali – e dall’Istituto per la storia del Risorgimento italiano), in “Rassegna storica del Risorgimento”, LXXXVI (1999), numero speciale, pp. 189-204;
La Repubblica Romana del 1798-1799, in Istituto per la storia del Risorgimento italiano – Comune di Roma, Mostra storica della Repubblica Romana del 1849 (Museo Centrale del Risorgimento – Vittoriano, Roma, 10 febbraio – 4 luglio 1999), Roma, Palombi, 1999;
La legislazione annonaria e le rivolte per il pane nel 1798-1799, in Roma negli anni di influenza e dominio francese. Rotture, continuità, innovazioni tra fine Settecento e inizi Ottocento, a cura di Ph. Boutry – F. Pitocco – C.M. Travaglini, Napoli, ESI, 2000, pp. 191-211;
Il secolo dei Lumi, in Storia della Facoltà di Lettere e Filosofia de “La Sapienza”, a cura di L. Capo - M. R. Di Simone, Prefazione di E. Paratore, Roma, Viella, 2001, pp. 305-339;
Dalla nouvelle histoire all’histoire politique: ripensare la storia urbana - recensione a La ville promise. Mobilité et accueil à Paris (fin XVIIe – début XIXe siècle), sous la direction de Daniel Roche (Paris, Fayard, 2000) -, in “Società e storia”, XXIV (2001), 94, pp. 743-748;
Segnare il tempo. Almanacchi, calendari e lunari nella cultura romana d’età moderna, in Tempo sacro e tempo profano. Visione laica e visione cristiana del tempo e della storia, a cura di L. De Salvo e A. Sindoni, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2002, pp. 223-237;
Modelli politici e pratiche di governo nella Repubblica Romana del 1798-1799, in “Mededelingen van het Nederlands Instituut te Rome”, Deel LVII, volume 57, Historical Studies (1998) - Atti del Convegno internazionale Repubbliche sorelle, Istituto Olandese a Roma, 13-16 maggio 1998, Rome, Nederlands Instituut te Rome, 2002, pp. 123-137;
Le repubbliche giacobine, in Almanacco della Repubblica. Storia d’Italia attraverso le tradizioni, le istituzioni e le simbologie repubblicane, a cura di M. Ridolfi, Milano, Bruno Mondadori, 2003, pp. 19-31;
Curatela, insieme con G. Ricuperati, al numero monografico di “Studi settecenteschi”, 22 (2002), dedicato a Pace e guerra nella cultura italiana ed europea del Settecento (Introduzione: pp. 11-24);
L’assolutismo illuminato, in Bibliografia dell’età del Risorgimento 1970-2001, Firenze, Olschki, 2003, vol. I, pp. 393-444.
Sudditi infedeli, cittadini disobbedienti: esperienze rivoluzionarie a Roma, in Universalismo e nazionalità nell’esperienza del giacobinismo italiano, a cura di L. Lotti – R. Villari, Roma-Bari, Laterza, 2003, pp. 147-172;
Governo e istituzioni a Roma: dalla Repubblica Romana alla prima Restaurazione (1798-1800), in Storia e vita civile. Studi in memoria di Giuseppe Nuzzo, a cura di A. Musi – E. Di Rienzo, ESI, 2003, pp. 219-234;
The Protagonist and the Principal Phases of the Roman Republic of 1798-1799, in Tosca’s Prism. Three Moments of Western Cultural History, Edited by D. Burton – S. Vandiver Nicassio – A. Ziino, Boston, Northeastern University Press, 2004, pp. 67-81;
Storia della Chiesa, storia della società: il contributo di Guido Verucci, Introduzione a Chiesa, laicità e vita civile. Studi in onore di Guido Verucci, a cura di L. Ceci – L. Demofonti, Roma, Carocci, 2005, pp. XIII-XXXV;
La regione che non c’era, in Università degli studi di Roma “Tor Vergata”- Centro congressi e rappresentanza Villa Mondragone, Dal naturalismo al simbolismo. D’Annunzio e l’arte del suo tempo, a cura di R. Mammucari, Marigliano, LER, 2005, pp. 55-60;
Il Lazio rurale nel Novecento: integrazione di territori e culture di una regione giovane, Introduzione a Storia del Lazio rurale. Il Novecento, a cura di L. Barozzi. Coordinamento scientifico di M. Formica – F. Salvatori, Roma, ARSIAL, 2005, pp. 14-55;
Rivoluzione e milieux intellectuels, in Naples, Rome, Florence. Une histoire comparée des milieux intellectuels italiens, XVIIe-XVIIIe siècle, sous la direction de J. Boutier – B. Marin – A. Romano, Roma, École française de Rome, 2005, pp. 293-327;
Misogallismi montiani, in Vincenzo Monti nella cultura italiana, vol. II: Monti nella Roma di Pio VI, a cura di G. Barbarisi, Milano, Cisalpino, 2006, pp. 311-333;
Vincenzo Monti e la rivoluzione, in Vincenzo Monti e la Francia. Atti del Convegno internazionale di studi (Parigi, 24-25 febbraio 2006), a cura di A. Colombo, Parigi, Istituto italiano di cultura, 2006, pp. 17-40;
Curatela, insieme con A. Postigliola, del volume Minoranze e diversità nel Settecento italiano, Roma, Edizioni di storia e letteratura, 2006 (Introduzione: pp. XV-XXVII);
Dissidenti e rivoluzione, in Minoranze e diversità, cit. (pp.203-226);
Senza contado e senza nome: le vicende di una provincia inesistente, in Roma e la sua campagna. Itinerari del XX secolo, a cura di F. Salvatori – E. di Renzo, Roma, Società Geografica Italiana – Regione Lazio, 2007, pp. 46-69;
Identità complesse: Vincenzo Monti e la Roma di Pio VI, in Università degli studi di Roma “Tor Vergata”, Componimento drammatico da cantarsi nel Palazzo dell’Eminentissimo sig. cardinale De Bernis per festeggiare la nascita del Reale Delfino, Roma, s.e. (Sa. Pi. Grafica), 2007, pp. 13-24;
Nella capitale del mondo, in Università degli studi di Roma “Tor Vergata”- Centro congressi e rappresentanza Villa Mondragone, Roma e la Campagna romana nel Grand Tour, a cura di F. Negri Arnoldi - R. Mammucari, Roma, om grafica, 2008, pp. 15-23;
Giochi di specchi. Dinamiche identitarie e rappresentazioni del Turco nella cultura italiana del Cinquecento, in “Rivista storica italiana”, CXX (2008), I, pp. 5-53;
Apocalittici e integrati tra Roma e la Rivoluzione, in R. Unfer Lukoschik (Hg.), Der Salon als kommunikations- und transfergenerierender Kulturraum. Il salotto letterario come spazio culturale generatore di processi comunicativi e di interscambio, München, M. Meidenbauer, 2008, pp. 185-218.
Fra storia e politica. La Rivoluzione francese nella storiografia, in G. Ricuperati – Fr. Ieva, Manuale di Storia moderna, vol. II: L’età moderna (1660-1815), Novara, UTET Università, 2008, pp. 519-542;
Cose turche. Riflessioni sulle donne nell’Italia del Settecento, in Dall’origine dei lumi alla rivoluzione. Scritti in onore di Luciano Guerci e Giuseppe Ricuperati, coordinamento di D. Balani - D. Carpanetto - M. Roggero, Roma, 2008, Edizioni di Storia e Letteratura, pp. 207-226;
Sguardi: topoi e forme di rappresentazione dell’Altro nelle città di antico regime, in Il Mediterraneo delle città: scambi, confronti, culture, rappresentazioni, a cura di F. Salvatori, Roma, Viella, 2008, pp. 169-186;
“Nomen omen”? Rinominazioni rivoluzionarie (1798-1799), in L’onomastica di Roma. Ventotto secoli di nomi. Atti del Convegno (Roma, 19-21 aprile 2007), a cura di E. Caffarelli – P. Poccetti, “Quaderni italiani di RIOn”, 2 (2009), III: I nomi di Roma moderna e contemporanea, pp. 157-168;
Roma e la Campagna romana nel Grand Tour. Atti del Convegno interdisciplinare Monte Porzio Catone, Roma 17-18 Maggio 2008, a cura di M. Formica, Roma-Bari, Laterza, 2009 (Introduzione, pp. IX-LVII);
La Porta e la Tiara. Immagini e dinamiche identitarie nella cultura italiana del XVI secolo, in Italien und das Osmanische Reich, in Hrsg. Von F. Meier, Herne, Gabriele Schäfer Verlag, 2010, pp. 169-198;
Alla ricerca di nuove identità: Roma e la rivoluzione del 1798-1799, in Mémoires d’Italie. Identités, représentations, enjeux (Antiquité et Classicisme). A l’occasion du 150° anniversaire de l’Unité italienne (1861-2011), sous la direction de A. Colombo – S. Pittia – M.T. Schettino, Como, New Presse Edizioni, 2010, pp. 201-212;
Viaggiatori italiani nell’Impero Ottomano tra Rinascimento e crisi della coscienza europea, in “Rivista storica italiana”, CXXII (2010), III, pp. 951-1019;
Transizioni. La giustizia romana tra governo pontificio ed età rivoluzionaria, in La giustizia dello Stato pontificio in età moderna (Atti del Convegno di studi, Roma, 9-10 aprile 2010), a cura di M.R. Di Simone, Roma, Viella, 2011, pp. 67-86;
Maledicite omnia opera Domini Jacobinis ». Rome et la Révolution (1790-1797), in Gallophilie und Gallophobie in der Literatur und den Medien in Deutschland und in italien im 18. Jahrhundert - Gallophilie et gallophobie dans la littérature et les médias en Allemagne et en Italie au XVIIIe siècle, R. Heitz – York-Gothart Mix – J. Mondot – N. Birkner hg./Eds, Universitätsverlag Winter Heidelberg, 2011, pp. 73-90;
Repubblicanesimi : il triennio 1796-1799 e il secondo dopoguerra, in Farsi Italiani. La costruzione dell’idea di nazione nell’Italia repubblicana, a cura di A. Bini – C. Daniele – S. Pons (Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, “Annali”, XLV (2009), Milano, 2011, pp. 15-24;
Alle origini dell’uguaglianza. Triennio repubblicano e questione femminile (1796-1799), in Le donne che hanno fatto l’Italia, a cura di E. Bruni, Roma, Cangemi, 2011, pp. 19-24;
L’Italia verso l’unità. Letterati eroi, patrioti, a cura di B. Alfonzetti – F. Cantù – M. Formica – S. Tatti, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2011;
Del federalismo e della nazione, in L’Italia verso l’unità, cit., pp. 219-232;
Il “Diario ordinario”, in Un giornale al mese. Fogli, giornali e periodici del Risorgimento italiano, a cura di R. Giannella – R. Di Carmine, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2011, pp. 45-62.
 

Inizio pagina
 

contattateciUniversità di Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia  Dipartimento di Storia